400pngdpilogocut
blog

via Conte Ruggero 99, Catania

351 9919943 - 095/0900727

luxcentroservizi@gmail.com

400pngdpilogocut

Lux Centro Servizi

Lux Centro Servizi

TROVA I TUOI SERVIZI

MENU

LCS 

 LUX CENTRO SERVIZI CAF 

Via Conte Ruggero, 99 - 95129 CATANIA

tel 095 09007272 - mobile 3519919943

mail: luxcentroservizi@gmail.com


facebook
instagram
whatsapp

facebook
instagram
whatsapp

Copyright 2020 © Website Right Reserved.

Blog

Isee, cos'è e cosa si può fare

2021-01-21 09:30

Caf LCS Lux Centro Servizi

CAF,

Isee, cos'è e cosa si può fare

Cos'è l'Isee e a cosa serve L'Indicatore di Situazione Economica Equivalente è un indice funzionale a stabilire la situazione economica familiare

Cos'è l'Isee e a cosa serve

 

L'Indicatore di Situazione Economica Equivalente è un indice funzionale a stabilire la situazione economica di un soggetto fiscale o di una famiglia. Questo indicatore tiene conto di diversi fattori ed il suo calcolo viene effettuato valutando il reddito, lo stato patrimoniale e le caratteristiche del nucleo famigliare. È stato pensato per consentire ai soggetti più svantaggiati, come ad esempio le famiglie numerose o disagiate, le neo mamme, le donne separate con figli e così via, di usufruire di agevolazioni, parziali o totali, nella fruizione di servizi di pubblica utilità, come per esempio le tasse scolastiche per i figli, ma anche per stabilire chi ha diritto a ricevere incentivi, bonus e aiuti economici da parte dello Stato e dei Comuni.

 

Alcune delle caratteristiche più importanti dell'Isee 2021

Affinché abbia valore legale l'Isee deve essere stato attestato dall'Inps, e il canale diretto è certamente il Caf.

Il reddito Isee viene calcolato come rapporto tra l'ISE (l'Indicatore della Situazione Economica) ed un parametro detto "scala di equivalenza" (SE, che considera vari fattori, come la composizione del nucleo familiare, comprese le sue caratteristiche - numero di persone, soggetti a carico e così via); i due elementi base che vengono utilizzati per determinare l'Isee 2021 e che vanno quindi a generare il terzo elemento: le fasce di reddito ISEE.

Si ottiene sommando i redditi del soggetto fiscale o del nucleo familiare con il 20% dei patrimoni mobiliari e immobiliari eventualmente detenuti.

 

La riforma del 2015 ha rivisto le fasce ISEE, rispetto a quanto avveniva precedentemente. Se il calcolo per ottenere gli scaglioni di reddito è abbastanza complesso, il sistema per ottenere il proprio ISEE è stato invece semplificato e automatizzato. Dopo che il Caf avrà presentato la DSU 2021 (la Dichiarazione Sostitutiva Unica di cui parleremo più avanti) all'Inps, si riceverà entro 10 giorni la certificazione ISEE, che da un lato attesta il reddito familiare e dall'altro indica la fascia ISEE di appartenenza. A seconda della fascia di appartenenza si avrà diritto o meno ad agevolazioni, bonus, aiuti economici, contributi e sgravi fiscali, sia dallo Stato che dai Comuni (al termine dell'articolo elencheremo le principali agevolazioni per le famiglie, le neo mamme, i disoccupati e così via).

 

 

Tipologie di ISEE

 

L'Indicatore della Situazione Economica Equivalente ha validità annuale e scade sempre a fine anno (anche se la scadenza effettiva è il 15 gennaio dell'anno successivo a quello in cui si ottiene la prestazione agevolata); viene applicato alla maggior parte delle agevolazioni fiscali ed economiche previste dalla legge per chi ha un reddito basso in relazione al nucleo familiare. In genere va richiesto per ottenere i vari bonus erogati da Stato e Comuni, come per esempio il bonus gas ed elettrico, l'assegno per famiglie numerose, la social card e così via.

 

Sul sito dell'Inps vengono elencati 5 tipi diversi di ISEE

 

Se si è già richiesto un Indice della Situazione Equivalente, che quindi è in corso di validità, si può comunque ottenere il cosiddetto "ISEE Corrente", che si riferisce ad un periodo di tempo piuttosto ravvicinato rispetto a quello della presentazione della DSU. Può essere utile per richiedere una prestazione agevolata compatibile solo con alcune fasce di appartenenza ed in presenza di eventi che comportano una perdita totale o parziale di reddito familiare, come la perdita del posto di lavoro, o la diminuzione delle ore lavorate, a causa di Covid-19, per esempio.

 

L'ISEE corrente 2021 ha una validità di due mesi, se si è lavoratori dipendenti, poi è necessario rinnovarlo. Si richiede per ottenere borse di studio, collaborazioni e esenzioni dal pagamento delle tasse universitarie. 

Lavoro dipendente e autonomo

Per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, sia a tempo indeterminato che a termine, si può richiedere l'ISEE corrente nel caso in cui ci sia stata una sospensione, riduzione o perdita del posto di lavoro. È proprio il caso generato dall'emergenza Coronavirus. Per quanto riguarda gli autonomi, invece, si può fare richiesta in caso di cessazione dell'attività.

Reddito familiare

Un'altra condizione che legittima la richiesta dell'Isee corrente è quella in cui ci sia stata una significativa variazione del reddito complessivo del nucleo familiare, corrispondente ad una quota superiore al 25%. Anche in questo caso le problematiche generate da Covid 19 stanno portando tante persone a richiedere l'Isee corrente per accedere a bonus, aiuti alle famiglie e contributi vari alla povertà.

Termine benefici

Se anche per un solo componente del nucleo familiare sono scaduti i termini per beneficiare di trattamenti assistenziali o previdenziali, così come di varie indennità, allora si può richiedere l'Isee corrente.

 

L'ISEE socio sanitario permette di accedere a prestazioni sanitarie non residenziali, quindi assistenza domiciliare per persone maggiorenni con disabilità (anche non autossuficienti). Come dice il nome, si applica anche ai corsi di dottorato di ricerca. In entrambi i casi, comunque, il richiedente ha la facoltà di scegliere un nucleo ristretto invece di quello ordinario. Quindi si può fare il calcolo ISEE su un nucleo composto da: beneficiario (il richiedente), coniuge, figli minorenni e maggiorenni a carico Irpef. In questo caso va compilato il modulo MB.1rid.

 

L'ISEE socio sanitario residenze si occupa invece di garantire l'erogazione di prestazioni di carattere residenziale, sempre a persone maggiorenni, come ricoveri presso istituti assistenziali o strutture protette. Anche in questo caso si può scegliere un nucleo ristretto.

 

 

immagineblogisee-1611221287.png
blog1

Iscriviti alla nostra Newsletter

Lasciaci la tua mail e ti terremo informato su tutte le nostre attività.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder